“Roma stasera”

whatsapp-image-2018-05-29-at-19-59-52.jpeg

“…e tutto si consuma e tutto si combina

per le strade di Roma”

(F. De Gregori)

L’aeroporto di Roma è un luogo dell’anima.

Solitamente ci passo dalle due alle quattro ore per ogni trasferta e solitamente ci arrivo sempre stanchissima.

Perché Roma mi ha già riempito la testa di domande, di parole, di mezze storie che non riesco a trattenere, perse tra le vie di Trastevere, sfuggite ai tornelli della metro o scivolate sul Lungotevere.

Roma toglie, aggiunge, ti semplifica e ti fortifica, ti racconta cose di te che nemmeno sapevi e quando riparti non sei mai la stessa persona che è arrivata.

E’ la caciara che fa la vita, quando ti aspetta dietro l’angolo come un cane randagio, è un casino che ha un’armonia tutta sua, in cui poter sintonizzare le frequenze della propria anima.

Perché a Roma non ti perdi mai del tutto, non sei mai del tutto sola e mai nulla è prevedibile.

Nemmeno il fatto che il tizio seduto accanto a te ad un certo punto si alzi e prenda alla lettera il cartello, mettendosi a suonare in modo impeccabile.

Sara Di Bella

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...