Indiegeno 2017

Marianne Mirage. Voce speziata, contaminata, meticcia. Un incrocio piacevole di sonorità declinate in francese ed italiano. Artù. Teso e nervoso come le corde della sua chitarra. Un fratello minore di Mannarino caciarone e grintoso, dal genere musicale acerbo ed indefinito ed i testi spesso inconsistenti. Brunori Sas. Lunga attesa a cui segue un’esplosione di armonia….